Categoria: Uncategorized

Seminario – Aspetti aeroelastici dei carichi non stazionari: gust e buffet

“Aspetti aeroelastici dei carichi non stazionari: gust e buffet”

Ing. Daniele Monti

LEONARDO S.P.A. AIRCRAFT DIVISION, VENEGONO SUPERIORE (VA) – ITALY

Prima Parte: VENERDI’ 6 DICEMBRE 2019 (ore 15-18) – AULA B25

Seconda Parte: SABATO 7 DICEMBRE 2019 (ore 9-12) – AULA B25

Docenti di riferimento: Prof. Roberto Galatolo, Prof. Mario Chiarelli


Contenuto degli interventi:

 Prima Parte: Venerdi’ 6 Dicembre 2019

  • Gust, raffica o turbolenza: introduzione e fenomeno fisico
  • Approcci di analisi. Raffica discreta e raffica continua, design envelope e mission profile
  • Soluzione Nastran Sol 146
  • FDT dei carichi con i monitoring point 

Seconda Parte: Sabato 7 Dicembre 2019

  • Soluzione random e soluzione deterministica
  • PSD, varianza e covarianza dei carichi, ellissoide di probabilità, inviluppo dei carichi
  • Buffet, introduzione del fenomeno
  • Caratterizzazione dell’input, flight test, CFD
  • Modellazione matematica e implementazione Nastran

» Materiale del seminario:  Presentazione  | Video 1  | Video 2

Seminario Altran: Dal Concept alla Certificazione – Sviluppo di un Prodotto in ambito Aeronautico

Venerdì 8 Novembre in Aula Magna Pacinotti Dini, dalle ore 11:00 alle ore 13:00, personale della Società Altran terrà un seminario sul tema generale dello sviluppo di sistemi aeronautici e del loro processo di certificazione.

Il tema è trasversale e interessa le strutture, i sistemi di bordo e l’aeromobile nel suo complesso. Pertanto tutti gli studenti magistrali del curriculum aeronautico, in special modo quelli del secondo anno, sono invitati a partecipare.

Durante il seminario, il personale Altran presenterà l’Azienda e le attività svolte presso le varie industrie aeronautiche, fornendo informazioni sulle opportunità di lavoro di neolaureati magistrali.

Prof. Roberto Galatolo

locandina seminario Altran

Un team di studenti Unipi vince la tappa fiorentina di “Campunimakers”

Complimenti vivissimi al team di studenti dell’Università di Pisa che ha vinto la tappa fiorentina di Campunimakers, il primo torneo italiano di realizzazione di progetti dell’Internet of Things (IoT) dedicato agli studenti universitari. Il team era composto da Emanuele Luzzati, studente iscritto al terzo anno di Ingegneria aerospaziale, Ivan Villani giunto quasi al termine del corso di laurea in Fisica e iscritto alla magistrale in Materials and Nanotechnology, e Davide Manzini, iscritto alla magistrale in Fisica della Materia.

Maggiori informazioni al link:  https://www.unipi.it/index.php/news/item/16222-un-team-di-studenti-unipi-vince-la-tappa-fiorentina-di-campunimakers

Un saluto cordiale

Roberto Galatolo

Presidente del Corso di Studi in Ing. Aerospaziale

 

Questionario post-esame

I Corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Ing. Aerospaziale sono tra quelli che aderiscono alla sperimentazione, promossa dall’Ateneo, del questionario post-esame.

Scopo del questionario sarà raccogliere informazioni sull’esame, visto come momento conclusivo dell’insegnamento corrispondente e, in particolare, sulla funzionalità delle prove d’esame come metodo di verifica della preparazione degli studenti.

La sperimentazione ha come obiettivo quello di controllare l’efficacia dello strumento (numero di risposte ricevute, significatività dei dati raccolti, ecc.). In particolare questa sperimentazione non avrà alcuna ricaduta né sui corsi di studio né sui singoli insegnamenti, e l’elaborazione dei dati raccolti avverrà a livello di Ateneo, fermo restando che gli eventuali docenti o corsi di studio interessati se lo desiderano avranno accesso ai dati che li riguardano.

La sperimentazione comincerà con gli esami di Giugno-Luglio 2019 e si concluderà con gli esami di Gennaio-Febbraio 2020 compresi.
Al termine della sperimentazione saranno analizzati i dati raccolti e sarà valutato se continuare o meno a utilizzare questo strumento, eventualmente modificato in funzione delle risultanze ottenute.

Il questionario è rivolto solo agli studenti che hanno superato un esame (con voto, escluse quindi le idoneità), e non a quelli che si presentano senza superarlo.

Nel momento in cui l’esame viene registrato, lo studente riceverà una mail che lo invita a compilare il questionario relativo a quell’esame premendo un apposito link.

La compilazione sarà completamente anonima e facoltativa; in particolare, alle risposte non saranno associati né la data di superamento dell’esame né alcun dato personale dello studente. Sarà associato solo il voto ricevuto all’esame, per poter effettuare analisi di correlazione fra il voto e le risposte date.

 

Invito pertanto tutti gli studenti a partecipare alla sperimentazione del questionario post-esame.

Grazie per la collaborazione!

Il Presidente del CdS in Ing. Aerospaziale
Prof. Ing. Roberto Galatolo